Va in escandescenza, picchia una guardia al pronto soccorso

PRATO. Nuova aggressione all’alba al pronto soccorso dell’ospedale Santo Stefano. A farne le spese questa volta uno dei vigilanti in servizio della Securtas Metronotte. Erano da poco passate le 6 di domenica 11 ottobre e le guardie erano appena entrate in servizio quando un uomo, di origine marocchina, ha cominciato a dare in escandescenza. Aveva un taglio alla mano e il viso insanguinato.  Inveiva contro il personale sotto lo sguardo atterrito di alcune persone che stavano aspettando il loro turno o che aveva avviato i controlli.

Quando le guardie hanno cominciato a cercare di calmarlo l’uomo ha preso a sputare loro addosso. Minacce e offese e poi, improvvisamente, ha preso a pugni uno dei vigilanti colpendolo allo zigomo e procurandogli ferite e contusioni.

E’ stato bloccato e sul posto sono arrivati i carabinieri. Il vigilante è stato medicato dal personale del pronto soccorso: ha 5 giorni di prognosi. Non è la prima volta che accade. Sempre più spesso il pronto soccorso si trasforma in una sorta di Far West.

11 Ottobre 2015

http://m.iltirreno.gelocal.it/

Questa voce è stata pubblicata in VIGILANZA PRIVATA. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...