Sparo in azienda, guardia giurata nei guai

Un’automobile e una finestra danneggiati dai proiettili, nella sede della Valvitalia di Rivanazzano. Per spiegare l’accaduto all’inizio si è pensato di tutto. Qualcuno ha detto che a sparare era stato un dipendente licenziato, per ritorsione. Altri hanno sostenuto che era colpa dei cacciatori, che sparano troppo vicino alle case. Invece i carabinieri hanno stabilito che il colpo era partito dalla pistola di un guardiano, forse malaccorto nella gestione delle armi. I carabinieri di Voghera hanno denunciato a piede libero F.D., un uomo di 39 anni residente a Gropello, che lavora come guardia giurata. F.D. è accusato di danneggiamento e «accensioni ed esplosioni pericolose». Nei giorni scorsi i dipendenti della Valvitalia hanno trovato un buco su una finestra del secondo piano: sembrava proprio un foro di proiettile. Poi è stato trovato un foro uguale nel parabrezza di un’auto utilizzata della vigilanza interna dello stabilimento: evidentemente qualcuno aveva preso a colpi di pistola finestra e auto. Il responsabile del settore sicurezza della Valvitalia ha quindi subito avvisato i carabinieri di Rivanazzano, e sono scattate le indagini. Dopo avere vagliato tutte le ipotesi possibili, è emersa la verità. A sparare era stata una guardia giurata.

Durante il turno di notte F.D. era sull’auto di servizio: maneggiando incautamente la sua pistola di ordinanza, era partito un colpo che aveva bucato parabrezza e finestra. Invece di segnalare l’accaduto ai responsabili, F.D. ha fatto finta di nulla, sperando di non essere scoperto. Ma gli è andata male.

21 Ottobre 2015

http://m.laprovinciapavese.gelocal.it/

Questa voce è stata pubblicata in VIGILANZA PRIVATA. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...